Retail to Experience

questions ideas

Retail to Experience

method how

Retail to experience

new project area of action

Dove e quando nasce l’Omotenashi? Sfumature d’eccellenza nel segreto del servizio giapponese.

Fare shopping in Giappone è una esperienza davvero meravigliosa. Da un senso all’atto d’acquisto che non sia il solo possedere l’oggetto desiderato. È una relazione quella che si instaura con la commessa: sentirsi al centro del mondo, ascoltati, coccolati ma soprattutto percepire un vero interessa da parte della venditrice perché…

Parliamo di Shopping Esperience

È la relazione tra prodotto, marca, azienda e cliente che rende possibile trasformare un acquisto in un momento appagante e memorabile. Oggi si acquista per soddisfare due bisogni: SENTIRSI GRATIFICATI e VIVERE UN’ESPERIENZA. Perche si tratta di un approccio completo e complesso. Chi ne beneficia è il direttore Retail ma…

… i benefici?

Migliorare la relazione con il cliente mettendolo al centro del nostro agire Fidelizzare i clienti aumentando le opportunita di incontro e vendita nel medio termine Dare “coerenza” tra azienda, prodotto, marchio e dipendenti Aumentare il margine di redditività, riducendo eventuali costi e processi inadeguati Incrementare le performance dei dipendenti atraverso:…

… ma come ?

Allenando venditori giorno per giorno, sia sul prodottoche sui propri soft skills Formando dei responsabili che siano “capi/coach” Creando affiatamento nel team per coordinare le varie aree coinvolte (vendita, magazzino, mk, etc.) Offrendo manuali di facile lettura in cui si comprendano le linee guida del brand Offrendo strumenti per migliorare…

Wow Experience

Il marketing è un processo per produrre ciò che le persone desiderano alle condizioni che le aziende desiderano, in un contesto di benessere sociale (Philp Kotler). Un funzione equilibratrice tra gli interessi delle imprese, i bisogni/desideri delle persone e la società in generale. Ma se il marketing tradizionale si concentra…

Reatil to Experience

Applichiamo un metodo efficace grazie al monitoraggio costante sul campo a cui seguono momenti specifici di formazione. Il cliente è il miglior indicatore della qualità erogata dallo store, attraverso l’esperienza personale di fruizione e percezione di un servizio. Per prima cosa viene analizzato il servizio in store, in maniera oggettiva…